• it
  • en

Commenti

Sei stato un mio paziente?
Racconta la tua esperienza lasciando un commento compilando il modulo qui sotto.

Christian Capuano Commenti Como

286 commenti

  1. Massimo Iovine ha detto:

    Volevo ringraziare davvero il dott Capuano
    È una settimana che mi sono operato per una discopatia severa l5-s1 con stenosi foraminale,e devo dire che i dolori che sentivo come d incanto sono spariti.la mattina dopo l intervento alle 7.15 è venuto personalmente e mi ha fatto alzare (mi ha anche allacciato una scarpa)cosa non da tutti,e subito a camminare su e giù dalle scale e scuot…che dire il Top…se cercate un neurochirurgo lui è il meglio che ci possa essere in giro. GRAZIE Christian

  2. Lorena ha detto:

    Sono stata operata il 23 aprile per una discopatia L4-L5 con ernia espulsa con le complicazione di un intervento eseguito in precedenza da un altro medico. Il dottor Capuano mi ha letteralmente restituito la mia vita. Prima dell’intervento non facevo altro che soffrire, prendere farmaci e non avevo più voglia di affrontare le giornate. Passavo il tempo a chiedermi perché dovevo stare così male. Non avevo più una vita. Poi ho conosciuto il dottor Capuano. Non so e non posso usare termini tecnici che non conosco, posso però dire che ho voglia nuovamente di alzarmi alla mattina, di fare le scale, di fare passeggiate. Il dolore alla schiena è praticamente sparito. Ho ancora un po’ la gamba indolenzita ma come mi ha spiegato il Dottore ci vorrà un po’ di tempo per ripristinare un nervo che è stato compresso per tanti anni. Posso dire che è un eccellente neurochirurgo e se solo potessi tornare indietro nel tempo vorrei averlo incontrato molto tempo prima. Ho voluto fidarmi di lui e ne sono veramente felice. Non bastano queste poche righe per ringraziare il Dottor Capuano e il suo staff.
    Lorena

  3. Alex ha detto:

    Condivido la mia esperienza qui per riconoscere la professionalità del Dott. Christian Capuano. Premettendo che ho 35 anni e soffrivo da alcuni anni di lombalgia,aggravatasi con il tempo,dolori sempre più forti,scarsa mobilità,scosse lungo l’arto inferiore nella camminata ecc.. 2 anni fa obbligato dai dolori andai all’ospedale ma con la risonanza mi dissero che era una lieve discopatia e con allenamento e massaggi si sarebbe risolto il problema. Ciò che feci per un po di tempo ma senza risultato.
    Allora convinto dall’ esperienza avuta da mia madre operata l’anno prima dal dottor Capuano mi recai in studio sapendo di andare in ottime mani. Da quel giorno sono uscito con le idee ben chiare severa discopatia a L3-L4 complicata.
    Mi mise subito in lista per l’intervento e mi preparò con infiltrazioni e fisioterapia,finché un giorno mi chiamò dallo studio e mi disse che era giunto il momento.Sono stato operato il 6/05/2024 a Vicenza precisamente a Villa Berica,struttura molto accogliente e personale preparato, per non parlare del Dott Christian e la sua equipe di sala.
    Il giorno seguente Christian mi mise in piedi e mi fece camminare, dal terzo giorno cominciai a realizzare che finalmente il mio problema era stato finalmente risolto nessun dolore, nessun fastidio ma soprattutto riesco a dormire cosa che era tempo che non ci riuscivo. Penso che non servono altre parole per elogiare il Dottore e tutte le persone che lo aiutano nella precisa preparazione di ogni dettaglio per farci stare al meglio.

  4. Cristina Barzon ha detto:

    Sono una donna di 58 anni. Da molti anni anni soffrivo di scoliosi degenerativa toraco lombare con dolori fortissimi e l’ impossibilità di fare molte cose. In 10 anni circa, sono stata visitata da diversi medici con specializzazioni diverse ed assunto ogni tipo di farmaco. Tutto inutile.
    Un giorno, per caso, sento parlare del Dott. Christian Capuano e prendo subito appuntamento in Studio. Quel giorno mi ha salvato la vita. A fine aprile sono stata sottoposta a intervento di correzione chirurgica, artrodesi T12-L5 presso la casa di cura Villa Berica di Vicenza. Avevo paura ma il Dott. Capuano, con la sua dolcezza, sicurezza, empatia ed una carezza rassicurante prima dell’ anestesia, mi ha fatta sentire tranquilla e nelle mani di un grande, immenso Neurochirurgo e del suo fantastico Team. Il giorno stesso ha chiamato mio marito per informarlo di tutto ed anche lui è rimasto meravigliato dalla gentilezza, professionalità ed umanità del Dott. Capuano.
    Il giorno dopo l’intervento, lui stesso mi ha fatta scendere dal letto e camminare lungo il corridoio. Sempre presente e disponibile anche telefonicamente per qualsiasi necessità.
    Lascio questa testimonianza per ringraziarlo dal più profondo del cuore. Ora la mia vita sarà migliore e devo tutto a lui. Non dimenticherò mai quello che ha fatto per me. Grazie grazie grazie anche alle sue collaboratrici, sempre gentili e disponibili.
    Il mondo avrebbe bisogno di più Medici come il Dott. Capuano perché, come dice lui, il suo non è un lavoro, è molto di più!
    Con affetto, Cristina B.

  5. Federica Corbetta ha detto:

    Il Dottor Capuano ha operato mio papà, un uomo “diversamente giovane” di 83 anni di un’importante e delicata stenosi lombare.
    Grazie alla Sua competenza, passione, grande senso di umanità ed umiltà ha ridato una nuova vita a mio papà.
    Ricordo ancora le parole del Dottor Capuano: ” Quello che andrò a fare è come se lo stessi facendo a mio padre !”. Queste parole ci hanno trasmesso fiducia e serenità ma soprattutto hanno cancellato quella barriera che di solito si crea tra Dottore e paziente: è un Grande amico. Grazie, grazie, grazie Dottor Capuano.
    Un grazie a Sabrina, Martina e all’equipe medica per la Vostra umanità e disponibilità.
    Federica, Ida e Romano Corbetta

  6. Antonella Chinchiollo ha detto:

    Buon giorno, sono una signora di 57 anni. Sono stata operata il 12 marzo per una grave spondilouncoarteosi c5-c6 complicata da stenosi canale e foraminaleserrata con impronta midollare. Ringrazio di cuore il Dr. Capuano che ho avuto la fortuna di conoscere dopo anni di terapie e visite inutili. Il suo intervento (che nessuno ha avuto il coraggio di fare) mi ha preservato da una possibile futura paralisi. La mia più grande stima a lui e alla sua segretaria Sabrina , sempre gentile e disponibile a rispondere ad ogni mio dubbio.
    Mi avete ridato la speranza di una vita normale.
    Grazie di cuore
    Antonella Chinchiollo
    San Zenone degli Ezzelini

  7. Stefano ha detto:

    Che dire…..meglio del Dott.Capuano non poteva capitarmi
    Grande tecnica, competenza, passione per le propria missione, grande umanità fuse all’interno della stessa persona.
    Non e’ facile trovare un medico con le sue competenze che sappia accompagnarti in un percorso così delicato e non privo di rischi infondendoti tranquillità e sicurezza
    Un grande grazie a lui e alle gentilissime collaboratrici del suo studio di Como

  8. Cristian Rusconi ha detto:

    Sono un “ragazzo”di 52 anni che per anni ho sofferto di forti dolori alla schiena sempre curati con antidolorifici o iniezioni da vari dottori che dicevano “operarsi non serve” .Davano la colpa del mio male al peso un po’ eccessivo(150 kg x178cm).A luglio 2023 resto bloccato,dolori immensi ,fermo con lavoro e attività varie.Un amica mi consiglia di sentire Dott Capuano Cristian.Subito e dico subito mi riceve nel suo studio a Como.Mai trovato un Uomo di una così umiltà e bontà.Toglie da subito la barriera dottore paziente, è un amico.Mi descrive il mio problema,subito in lista attesa per’operazione’.Il 26 marzo mi operano a Villa Berica(Vi),il 27 marzo mi fa camminare,il 28 sono a casa.Mi diceva ‘del tuo peso non mi interessa’ io ti tolgo i tuoi dolori e camminerai come prima.Non mi sembra vero ma sto benissimo.Grazie ancora Dott Capuano il mio angelo, un grazie alle sue super assistenti in studio

  9. MAURO ALMICI ha detto:

    Ho 70 anni, pratico/praticavo ancora diversi sport tra i quali sci alpinismo e kitesurf. Sette anni fa, curando un’ernia espulsa con ozonoterapia mi è stata diagnosticata anterolistesi L4-L5. Convinto di potere tranquillamente proseguire con metodi conservativi, ho sofferto e compensato il dolore con blande terapie che alla fine si sono rivelate veri e propri palliativi che solo hanno spostato più il là il problema. Sfinito dal dolore e sfiduciato dall’impossibilità di praticare le mie solite attività quotidiane, e perché no, anche ludiche, consigliato da diversi medici e conoscenti, mi sono rivolto al Dott. Cristian Capuano. Dopo una serie di sedute di ozonoterapia che certamente hanno aiutato ad alleviare il dolore, il 18 marzo scorso sono stato operato dal Dott. Capuano assistito dal Dott. Carnini Francesco.

    Il giorno dopo mi sono alzato, e con mia moglie sono sceso al bar della Clinica di Bra per un caffè. Così, come se invece di essere stato operato di artrodesi lombare, avessi tolto… un callo. A 15 gg dall’intervento, sto bene e a fatica reprimo la tentazione di riprendere appieno le mie attività abbandonate 9 mesi fa.

    Che dire, 7 anni sciupati aggrappato al timore di un simile intervento? Sì, avrei dovuto conoscere il dott. Capuano molto tempo prima. Preparazione infinita, spiccata professionalità, altissima precisione anche nell’esporre al paziente la modalità dell’intervento, sono state da subito un garanzia. Però, la sensibilità e dedizione dimostrata dal primo incontro alla telefonata fatta a mia moglie per subito rassicurarla dopo l’intervento, mi hanno dato la percezione di sentirmi come… un privilegiato. Ne ero certo, ma è stato così bello sentire che anche gli altri pazienti operati dal dott. Capuano, sono stati… privilegiati allo stesso modo, con la stessa Umanità. Questo è il Dott, Cristian Capuano. Grazie ancora dottore. Grazie anche alle gentili assistenti dello Studio di Como e a tutto il personale assistente della Clinica di Bra.

  10. Liviana Poletti ha detto:

    Sono una Signora non più giovane ma nemmeno mi voglio definire anziana. Sono di Ferrara provincia.
    Inizia il mio calvario il giorno 08*04*2021 con la prima visita da un Ortopedico ( soffro di forti dolori alla schiena nella zona lombare) ne esco amareggiata.
    Il 22*06*2021 seconda visita nella mia città da un noto Neurochirurgo ( sottolineo sempre tutto privatamente) mi liquida in pochi minuti con antidolorifici e integratori.
    Il 12*05*2022 non mi faccio mancare una visita fisiatrica, faccio diverse terapie, bustini e plantari, risultati zero.
    Dal 24*11*2021 al 09*06*2022 inizio il percorso della terapia del dolore con una Dottoressa, per due volte entro in sala operatoria la prima con un ricovero di un giorno e la seconda volta per due giorni, nel frattempo varie infiltrazioni ecoguidate. Non ottengo nessun risultato e sto sempre peggio, ormai mi è diventato impossibile camminare, dolori lancinanti mi fanno piegare in avanti, rinuncio a proseguire.
    Dal 05*09*2022 al 12*12*2022 altro noto Neurochirurgo della mia città, altre infiltrazioni e antidolorifici sempre più pesanti, ormai non ho più vita sociale.
    Il 27*12*2022 altro passaggio da un altro Ortopedico e si passa alla morfina, per me acqua fresca.
    Il 22*02*2023 altro Neurochirurgo di Ferrara che mi liquida con “ non è indicata la chirurgia “
    Chiudo il capitolo Ferrara che non consiglio a nessuno, inizio a fare ricerche in altre città.
    Da quel momento io penso che sia iniziata la mia fortuna, vedo il primo video su YouTube del Dott.Christian Capuano, ne resto affascinata, sembrava parlasse con me, da subito ho sentito che sarebbe stato Lui la mia unica speranza. Il 09*05*2023 prima visita a Vicenza ( Villa Berica) per la prima volta sento la definizione di “ dolore meccanico “ , ne esco elettrizzata, mi è piaciuto tantissimo,da quel momento mi metto nelle sue mani con fiducia illimitata. Il rapporto medico paziente quasi non esiste, è più un amico che si rende disponibile a ogni cosa da quel momento in poi. Il tutto supportata dalla sua Segretaria personale Sabrina, presente in tutti i passaggi a divenire.
    Il 04*07*2023 seconda visita con un notevole peggioramento, entro in lista d’attesa per l’intervento, la mia unica possibilità di ritornare a vivere.
    Il 25*02*2024 entro a Villa Berica, il 26 entro in sala operatoria per un intervento in anestesia totale con tecnica microchirurgica, di ampia decompressione osteo-legamentosa, del canale spinale,foraminotomia L4-L5 ed artrodesi lombare con l’interposizione di cage intersomatica.
    Il Dott. presente sempre, al risveglio vedo lui che mi rassicura che tutto è andato bene, lui stesso telefona al mio compagno per dirgli che ero sveglia e tutto era andato bene ( non è scontato) .
    La mattina dopo viene il Dott. a farmi alzare e camminare, mi sembrava un sogno. Il giorno 29 vengo dimessa, nei tre giorni di ricovero il Dott. è sempre stato presente, le sue parole di incoraggiamento erano balsamo per la mente. Ritorno a casa, sto bene, non ho avuto bisogno di nessun aiuto, mi sono sempre fatta tutto da sola, come vestirmi ecc…ecc… Per ora devo camminare, è passato poco più di un mese, sto bene, ed arrivo a fare dai 2000 passi e oltre, il massimo 2900, per me che non camminavo da tre anni è un traguardo importante, non ho più l’affanno. Il 24 aprile vado al controllo… mi darà il piano terapeutico per fare fisioterapia, il percorso sarà lungo ma sono felice. Sto bene! Del Dott. Capuano che dire, lui esce da tutti gli schemi, è presente sempre, ho avuto bisogno…la sua telefonata, il messaggio vocale sono arrivati subito a togliermi un dubbio che mi si era presentato. “ Risoluzione del problema “ questo è il suo moto…Grazie!!! Immensamente grazie
    Liviana Poletti

  11. Roberto F. ha detto:

    Il 6 luglio 2022 sono stato visitato, per la prima volta, dal dottor Christian Capuano, il quale, dopo aver visualizzato sullo schermo, l’immagine della mia colonna vertebrale, mi ha detto subito: “Lei che cosa vede, di anomalo?”. Ho risposto, sommessamente: “Mah, io vedo tutta una regione lombosacrale molto più bianca rispetto alle altre”. Il dottor Capuano, a quel punto, è esploso: “Ecco! Ha visto che è stato in grado di individuare lei stesso il problema?”.
    Diagnosi, immediata: discopatia severa L5S1, con indicazione prioritaria di intervento chirurghico. Il dottore si è alzato, si è diretto come un fulmine verso la sua segreteria, e mi ha subito inserito in lista d’attesa per l’operazione.
    Il dottor Capuano mi ha spiegato, per filo e per segno, senza riticenze, in quale situazione vengono a trovarsi pazienti come me, sofferente di dolori cronici alla schiena da oltre vent’anni, con conseguenze progressivamente e inesorabilmente invalidanti. Ha fotografato perfettamente la situazione dei malati come me.
    Ho imparato, con il tempo, a conoscere il suo carattere, la sua scienza medica, e lo spirito di servizio con la quale si mette a disposizione dei pazienti, con una dedizione e una cortesia veramente difficili da trovare, oggigiorno.
    Ma, dietro la pacatezza con la quale accoglie ogni persona sofferenze, arde il vulcano del suo temperamento siciliano, indignato per come vanno le cose nel sistema sanitario che procede ansimando come una locomotiva a vapore, in tempi di treni ad alta velocità.
    “Non vi fanno le diagnosi! Questo è lo scandalo!”. Le parole del dottore mi sono rimaste infisse come un chiodo, nella mente.
    Con il passare del tempo, ho compreso che il dottor Capuano, alla precisione meticolosa delle sue diagnosi, offre a chi ripone in lui meritata fiducia una abilità chirurgica impressionante, e una capacità di relazionarsi empaticamente con ciascun paziente, il che costituisce un insieme di qualità che fanno di lui un professionista dal profilo stellare.
    Il 4 ottobre 2022, sono stato sottoposto a un intervento di decompressione spinale e di artrodesi lombare a livello L5S1, a Villa Berica di Vicenza.
    Nella fase postchirurgica, dopo aver attentamente e scrupolosamente seguito le indicazioni del dottore per la riabilitazione fisioterapica, si è manifestata una sintomatologia dolorosa alla zona del sacro-coccicge, con la quale convivevo subdolamente chissà da quanti anni, come un combattente che si porta il nemico fin dentro la camera da letto. Anche qui, la diagnosi è stata immediata: sacroileite.
    Il dottor Capuano, costatata la mia resistenza ai farmaci somministrati per infiltrazione, alla fine, a settembre del 2023, ha dato l’indicazione per un nuovo intervento chirurgico, allo scopo di proseguire nella stabilizzazione della mia postura, con considerazioni di inquadramento clinico di tipo biomeccanico e sistemico che ho molto apprezzato.
    Il primo intervento aveva brillantemente risolto il 70% dei problemi che mi affliggevano. ora, per risolvere il restante 30%, bisognava stabilizzare anche il distretto del bacino.
    Così, il giorno 18 marzo 2024, sono stato sottoposto a un intervento di artrodesi sacroiliaca condotto dal dottor Capuano, alla Clinica Città di Bra.
    A 10 giorni dall’intervento, mantengo bene la stazione eretta, mi sembra di essere più “leggero” e bilanciato nella mia modalità di camminare, e qualcuno ha osservato che sembro addirittura più alto!
    Devo ringraziare il dottor Capuano, e tutti i suoi collaboratori, per la cortesia e la dedizione premurosa di cui sono stato oggetto, in tutte le fasi di questo percorso.
    Il dottor Capuano, non soltanto è un eccellente professionista, un “cranio” che l’Italia non dovrebbe lasciarsi scappare, ma anche un vero uomo. Con ciò, intendo richiamarmi alla ben nota distinzione dei sottogeneri umani scolpita da Leonardo Sciascia. Per la maggioranza, la nostra sanità è in mano a ominicchi, mezzi uomini e quaquaraqua. Insomma, una palude immensa di mezze cartucce, di incompetenti, e, quel che è peggio, di approfittatori che speculano sul dolore altrui.
    Però esistono anche tanti uomini (e donne: non è questione di genere) che onorano la loro professione ogni giorno.
    In cima a costoro io vorrei mettere, idealmente, ma anche molto concretamente, il dottor Christian Capuano. Grazie a lui posso aspirare ora a una qualità della vita che avevo perfino dimenticato potesse esistere. Non a caso, il verbo “aspirare” assomiglia molto al verbo “sperare”. Con la perseveranza, si posso anche scalare le montagne più impervie.

  12. Maurizio Di Francescantonio ha detto:

    Condivido la mia esperienza qui per riconoscere la bravura, professionalità e umanità del dottor. Capuano. Sono stato operato quasi un mese fa per una discopatia severa di quinto livello L4 L5. Sin dal secondo giorno post operazione non ho più avvertito il dolore che mi portavo dietro da diversi anni. La ripresa è stata ottima, ogni giorno miglioravo sempre di più. Ringrazio inanzitutto dottor. Capuano, tutto il personale medico di Villa Berica e lo staff del suo studio di Como.

  13. Cinzia Della Noce ha detto:

    Il Dott. Capuano ha operato la mia mamma di 82 anni: il giorno dopo l’intervento era già in piedi!! Finalmente tutti i dolori alle gambe e alla schiena sono spariti e ha ritrovato il sorriso.
    Grazie all’anestesia spinale, non ha avuto alcuna problematica post-operatoria.
    Un medico con una grande professionalità e un’enorme Umanità, dote rara al giorno d’oggi, ma fondamentale quando si tratta di problemi di salute, in modo particolare con pazienti non più in giovane età.
    Anche l’assistenza del Suo staff è stata impeccabile per l’organizzazione delle visite di controllo.
    Un grazie veramente di cuore…

  14. Carlo Moretti ha detto:

    Solo tre settimane fa venivo operato dal dott Capuano per un intervento di discectomia e artrodesi lombare con cage e già posso dirmi felicissimo per il primo periodo post operatorio, per la rapidità sorprendente con cui sto tornando a stare bene e alla mia vita, sia fisicamente, sia mentalmente. Prima di arrivare a questa operazione definitiva, con il dottor Capuano ho affrontato un percorso fatto di terapie conservative (ozono terapia), fisioterapia e osservazione clinica con una regia sempre presente e sapiente. Io ringrazio il dottore con tutto il cuore per la cura e l’attenzione ricevuta, un’attenzione al paziente non comune, sia grazie alla sua preparazione sia per la sua presenza concreta nel fornire SEMPRE risposte scientifiche e parole di sostegno, con grande umanità, nei momenti più difficili, ma anche per rispondere ai mille dubbi che attanagliano i pensieri di un paziente, senza mai banalizzarli. Il percorso non è ancora finito, perché ora la fisioterapia (sempre nel suo studio di Como) dovrà contribuire a finalizzare l’operazione ben pianificata e riuscita perfettamente…ma sono molto sereno perché so che il dottor Christian Capuano sarà sempre presente a darmi qualunque tipo di supporto. Grazie grazie grazie

  15. Margherita Proietti ha detto:

    Un grazie infinito al Dottor Capuano,la ringrazio per avermi dato la possibilità di continuare a”correre” nella mia vita,finalmente senza quel dolore che mi impediva di vivere serenamente
    .Non dimenticherò mai la sua professionalità e umanità. Sono stata operata il 15 gennaio e il dottore è venuto lui stesso il 16 gennaio a farmi scendere dal letto e mi ha aiutata a fare i primi passi lungo il corridoio
    Ringrazio anche lo staff ,attento, puntuale,preciso.
    Le rinnovo il mio grazie con grande stima
    Margherita Proietti

Lascia un Commento

I dati personali da lei forniti, verranno utilizzati nei limiti e per il perseguimento delle finalità relative al presente modulo, nel rispetto dei principi stabiliti dalla Privacy Policy