• it
  • en

Idrocefalo Normoteso dell’Anziano

Siamo un centro specializzato per il trattamento dell’idrocefalo normotipo dell’anziano in collaborazione con CETIN (www.cetin.it).
L’Idrocefalo Normoteso dell’Anziano (IN), a più di 50 anni dalla sua prima descrizione, rimane, ancora oggi, una patologia sommersa spesso confusa con altre patologie neurodegenerative coma la malattia di Alzheimer, la malattia di Parkinson e le demenze su base vascolareischemica.
Alla dilatazione delle strutture ventricolari cerebrali, si associano decadimento cognitivo, alterazioni della marcia ed incontinenza urinaria.
Da una attenta valutazione clinica, nel sospetto di un IN, è necessario sottoporre il paziente a studi d’imaging che possano documentare la dilatazione delle strutture ventricolari ed il danno delle strutture cerebrali periventricolari.
In tal caso diventa necessario procedere alla decongestione di tali strutture prima che il danno diventi permanente.

Per il successo terapeutico sono fondamentali, quindi una corretta diagnosi ed un trattamento tempestivo.
Il trattamento dell’idrocefalo normoteso è esclusivamente chirurgico. È necessario rimuovere dai ventricoli il liquor in eccesso e veicolarlo in un distretto dove può essere facilmente riassorbito.

Christina Capuano Trattamento Idrocefalo Neuroteso dell'anziano Como